Crediti Web mail

  
  
 
 

Official Site

L'Islanda
Carta d'identità
Perchè l'Islanda
Turismo
Ispirazione pura
Ghiaccio e fuoco
Strane sensazioni
Creatività
Visti e limitazioni
Economia
Pesca
Allevamento
Lavoro
Lavorare in Islanda
Trovare lavoro
Documenti
Consigli utili
Storia e cultura
La colonizzazione
Scoperta dell'america
Reykjavik
Oggi
Gli islandesi
Diversità
Lingua e tesori
Curiosità
Contatti

 

Google
Home page > Storia e cultura > La colonizzazione
  

"Nazione con un certificato di nascita"

L’Islanda è stato l’ultimo Paese europeo a venire colonizzato, allorquando decine di migliaia di viaggiatori, provenienti per lo più dalla Norvegia, vi si recarono in massa nei sec IX e X. Nel 930 venne stabilita un’assemblea nazionale, l’Althing, che costituisce il più antico parlamento del mondo ancora funzionante. Lo Stato Libero islandese tramontò nel 1262, quando l’indipendenza fu consegnata nelle mani del re norvegese. L’era della colonizzazione rappresenta l’Età d’oro del popolo islandese, resa eterna dalle Saghe composte tre secoli più tardi. Qui gli Islandesi rinvengono informazioni dettagliate sulle loro origine come nazione. Il risveglio nazionalistico del IXX 

  

sec. portò allo statuto del 1874. Nel 1904 venne garantito l’autogoverno, mentre nel 1918 l’Islanda divenne nazione indipendente sotto la corona danese, ultimo passo verso la piena indipendenza, che arrivò nel 1944 con la fondazione dell’attuale Repubblica.

 

Organizzazione viaggi in Islanda

 

Daily News from Iceland

 

Ente del Turismo Islandese

 

Iceland Naturally

 

 

Chamber of Commerce

 

Arctic Council

 

Responsible Fisheries

 

Trade Council

 

Schengen

 

Statistics Iceland

 
 

Organizzazione viaggi in Islanda

Organizzazione viaggi in Islanda

 

Aggiornato il 17-04-2016