Crediti Web mail

  
  
 
 

Official Site

L'Islanda
Carta d'identità
Perchè l'Islanda
Turismo
Ispirazione pura
Ghiaccio e fuoco
Strane sensazioni
Creatività
Visti e limitazioni
Economia
Pesca
Allevamento
Lavoro
Lavorare in Islanda
Trovare lavoro
Documenti
Consigli utili
Storia e cultura
La colonizzazione
Scoperta dell'america
Reykjavik
Oggi
Gli islandesi
Diversità
Lingua e tesori
Curiosità
Contatti

 

Google
Home page > Storia e cultura > Reykjavik
  

 Antiche cronache riportano che Ingolfur Arnarson, quando scorse la costa dell’Islanda nel 874, gettò in mare le colonne dei sedili, perché gli dei le facessero approdare nel luogo da loro prescelto per l’insediamento. Egli le ritrovò appunto in un luogo che battezzò col nome di Reykjavik – la “Baia del fumo” – a causa del vapore sollevato dalle sorgenti geotermali. Ingolfur fu il primo colone islandese. Per secoli niente più che un agglomerato di poche fattorie,

  
 

 Reykjavik, e l’area della capitale, ospita oggi ca. 170.000 persone (più della metà dell’intera popolazione che oggi conta poco meno di 300.000 abitanti). Reykjavik è la capitale amministrativa, commerciale e culturale della nazione, sede di governo e parlamento. Ironicamente, è proprio il vapore che diede alla città questo nome a rendere la capitale assolutamente priva di fumi. Usate

 come fonte di riscaldamento, le acque geotermali evitano l’utilizzo di olii inquinanti provvedendo ai fabbisogni dell’intera popolazione.

 

Organizzazione viaggi in Islanda

 

Daily News from Iceland

 

Ente del Turismo Islandese

 

Iceland Naturally

 

 

Chamber of Commerce

 

Arctic Council

 

Responsible Fisheries

 

Trade Council

 

Schengen

 

Statistics Iceland

 
 

Organizzazione viaggi in Islanda

Organizzazione viaggi in Islanda

 

Aggiornato il 17-04-2016